Privacy Policy

Cambia la conferenza dei servizi?

Approvato in esame preliminare il riordino della disciplina in materia di conferenza dei servizi

Il Consiglio dei ministri del 20 gennaio 2016 ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante le norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza dei servizi, in attuazione dell’articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124. In particolare, è auspicato l’abbattimento dei tempi lunghi (relativi ai procedimenti su istanze e/o adozione di atti e provvedimenti amministrativi) attivando la Conferenza semplificata, che non dovrebbe più prevedere riunioni fisiche dei componenti, ma solo l’invio di documenti per via telematica, nonché la Conferenza simultanea con riunione (anche telematica) che si svolge solo quando è strettamente necessaria. In entrambi i casi si considera acquisito l’assenso delle amministrazioni che non si sono espresse. Al massimo entro 5 mesi si dovrebbe conoscerne l’esito.

Fonte:Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri n. 101 del 21 gennaio 2016

Alessia Fiore
a.fiore@studiolegaleaf.it